Dessert, Tutte

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA

  • 230g farina 00
  • 60g fecola di patate
  • 70g zucchero (semolato)
  • 1 pizzico di sale
  • 25g burro (morbido)
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 1 busta vanillina
  • 70ml latte a temperatura ambiente
  • 150g ricotta
  • 1 uovo
  • 1 limone (buccia grattugiata)
  • q.b. olio di semi di mais per friggere
  • q.b. di zucchero a velo

Ricetta per 6 persone

Riunite in una ciotola: farina setacciata con la fecola, zucchero, lievito, uovo, scorza di limone grattugiato, burro molto morbido, ricotta, vanillina e sale. Unite il latte e lavorate tutti gli ingredienti. L’impasto che risulta è molto morbido. Riponete la ciotola in frigorifero per circa 30 minuti finché il composto non si sarà rassodato.

In un’ampia padella antiaderente versate l’olio, scaldatelo e quando avrà raggiunto la temperatura per friggere, fate cadere delle palline di impasto, aiutandovi con due cucchiai, formando delle “quenelle”. Friggete le castagnole poche per volta (la temperatura dell’olio non dovrà abbassarsi troppo, altrimenti le vostre castagnole si impregneranno di troppo olio). Fate dorare uniformemente, dopodiché scolatele con una schiumarola e poggiatele su di un piatto con carta assorbente, in modo da eliminare l’eccesso di unto.

Le vostre castagnole di ricotta sono pronte, servitele spolverizzandole con dello zucchero a velo, ed assaggiatele anche calde.